I 5 linguaggi, come utilizzarli (settima puntata)

Fin qui è stato detto volta per volta dei 5 linguaggi per mantenere sempre pieno il serbatoio emozionale dei nostri bambini.

Ma come dobbiamo fare con i nostri bambini?

E’ importante cercare di parlare con loro tutti e 5 i linguaggi per tanti motivi. Sopratutto sarà importante per loro perchè impareranno ad essere sensibili su tutti e 5 i linguaggi ed impareranno a parlarli a loro volta con gli altri. Sapranno essere generosi con le loro cose personali, sapranno regalare del tempo agli altri, sapranno ascoltare, per essere capaci di cogliere e valorizzare le capacità di ognuno, sapranno stare vicino e regalere una carezza a chi ne avrà bisogno.

Ma dobbiamo anche sapere che i nostri bambini e i nostri ragazzi, tra questi 5 linguaggi ne avranno quasi sicuramente uno per il quale saranno più sensibili, un linguaggio più proprio. E sarà fondamentale per noi cercare di capire quale sia il loro linguaggio, perchè sarà il modo per essere massimamente vicini a loro e per mantenere sempre rifornito il loro serbatoio emozionale.

Come possiamo identificare questo linguaggio?

Ci vuole tempo!

Vediamo cosa potrebbe accadere nei bambini di 5 – 8 anni:

ci sono bambini di quest’età che spesso affermano “ti voglio bene” oppure “papà, grazie di avermi aiutato a fare i compiti”. Questi bambini potrebbero prediligere le parole di incoraggiamento come linguaggio principale; se un bambino predilige molto offrire i doni, ai genitori, ai nonni, alle insegnanti, allora potrebbe essere che i doni siano il suo linguaggio prevalente; può anche capitare che un bambino chieda molto all’adulto di giocare con lui, o ami le passeggiat einsieme, e che richieda la vostra attenzione esclusiva. Per questo babino, probabilmente, hanno importanza i linguaggi dei momenti speciali; oppure ancora se il vostro bambino chiede spesso commenti su ciò che ha realizzato, allora il suo linguaggio principale potrebbe essere “parole di incoraggiamento”.

Ma la cosa importante è offrire sempre ai bambini tutti e 5 i linguaggi e considerare che, durante la loro crescita, il linguaggio principale potrebbe anche modificarsi. Tuttavia concluderei questa “puntata” esortandovi a praticare tutti e 5 i linguaggi con i vostri bambini e ragazzi e anche con il consiglio di iniziare il lungo percorso per cercare di identificare il linguaggio dell’amore principale del vostro bambino, proponendovi di identificarlo, magari, gradualmente, nel corso di tanto tempo, e di riscoprirlo e di ricercarlo nuovamente, perchè in fondo è proprio con l’attensione verso il suo modo di essere che renderete concreto il vostro amore per lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...