Equinozio di Primavera (21 marzo)

Ostara, Festa degli Alberi, Anna Perenna (antichissima divinità romana femminile festeggiata nel bosco sacro a lei dedicato alle idi di marzo) o Lady Day, che significa giorno della Dea Luna. E’ uno dei Sabbat Minori. Il giorno e la notte hanno la stessa durata. E’ favorevole ai riutali, alle operazioni attive…celebriamo il ritorno della fertilità della terra. Nella magia delle campagne si fondono spesso elementi pagani e cristiani, vuoi perchè nelle campagne la cristianità ha da sempre lasciato solchi molto profondi o perchè, talvolta, sono proprio le feste cristiane che si sono “appropriate”  di usi e date delle ricorrenze pagane. Infatti, non a caso la pasqua rientra anche nelle nostre celebrazioni. Nel 325 DC il Concilio Cattolico di Nicea stabilì che la solennità della Pasqua sarebbe stata celebrata nella domenica seguente il primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera….chissà, magari per “occupare”  quel posto che da secoli era occupato da ben precisi riti pagani!!! Quindi riepilogando abbiamo per primo l’equinozio di primavera, poi il plenilunio (e qui lo festeggiamo per assorbire forza dalla luna e per ringraziare Iside dei suoi favori),  ed infine abbiamo la pasqua. Semplice no!!! Ma c’è dell’altro! In questo mese venivano festeggiati i Misteri Eleusini..e vi chiederete: “..e che sono???”…ed io ve lo spiego, o almeno ci provo! In poche e semplici parole è la “speranza di vita oltre la morte”, erano riti religiosi misterici che si celebravano ogni anno nel santuario di Demetra nell’antica città greca di Eleusi. Posto sotto il dominio di Marte, simbolo delle forze maschili fecondatrici. E poi..e poi..è la festa degli opposti, della dualità delle forze femminili e maschili rappresentate dalla notte e dal giorno che, come detto prima, hanno la stessa durata, e del loro equilibrio cosmico che producono, garantendoci vita e abbondanza. Si celebra la fertilità, la crescita e la vita sia degli uomini che della natura. Passeggia per campi e boschi osservando la rinascita della natura. Intrecci fiori tra i capelli, metti un fiore negli abiti o un mazzo  di fiori di campo sulla tua scrivania in ufficio o in casa, per testimoniare che anche noi apparteniamo alla natura. Sin dal mattino, cibati di frutta fresca e poi uova e vegetali. Cucina le uova con salse picanti alle erbe…come piace a te e ai tuoi commensali, puoi usare peperoncino, prezzemolo o basilico o erba cipollina…apparecchia la tavola con tovaglia verde e accendi candele color pastello!!!…visto che il 2012 è bisestile…lo festeggiamo il 20, anzichè il 21….e allora BUONA PRIMAVERA a tutti!!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...